Home Il Punto d'Incontro

Il Punto di Incontro

L’incontro di esperienze. Il piacere di condividere.

 


 

 

 

Mese di marzo

 

Martedì 5 ore 10

 

In occasione dell’8 marzo,

 

intrattenimento di musica e canto con la Billyband!

 

 

A seguire, seminiamo fiori: se puoi porta dei vasetti.

 

 

 

 

********************************

 

 

Giovedì 7

 

Percorso Dialogo nel buio

 

 

presso l’Istituto dei ciechi di Milano

 

(info 349 77 60 436)

 

********************************

 

 

 

 

Martedì 12 dalle ore 9.30

 

Laboratori per tutti i gusti

 

 

Acquarello, lettura collettiva, meditazione e altro

 

 

 

********************************

 

 

Giovedì 14

 

Visita alla Fondazione ISEC

 

(Istituto per la storia dell’età contemporanea):

 

la storia di Sesto e dei sestesi, le trasformazioni del territorio attraverso documenti e immagini.


I consulenti ci guideranno alla scoperta della storia di Sesto nel Novecento, attraverso proiezioni, fotografie, documenti e osservazioni sulla cartina della città.
Ripercorreremo insieme le trasformazioni del territorio.
Avremo modo di visitare l’edificio, ex sede degli uffici comunali, e termineremo…in dolcezza!

Ritrovo: ore 9.40 nell’atrio della Fondazione, largo La Marmora 17.

 

 

 

 

********************************

 

Martedì 19 ore 10

 

Spettacolo teatrale in collaborazione con le classi quinte della Scuola primaria Marzabotto

 

Coccodrilli- Storia vera di Enaiatollah Akbari

 

di Fabio Geda e Michele Fiocchi, con Michele Fiocchi (vedi locandina)

 

Spettacolo teatrale in collaborazione con la Scuola Primaria Marzabotto,

con la partecipazione delle classi quinte Coccodrilli- Storia vera di Enaiatollah Akbari

di Fabio Geda e Michele Fiocchi, con Michele Fiocchi


L’evento ha il proprio focus sull’infanzia ed è dedicato a tutti i migranti, ragazzi e non. Ispirato all’opera di Fabio Geda, che ne ha raccolto la mirabolante biografia, un bambino diviene ragazzo durante un lungo viaggio, attraverso le privazioni e le sofferenze più incredibili. Ma… nel mare ci sono coccodrilli? Al contrario di ciò che crede un personaggio di questo racconto, amico del giovane protagonista afghano di etnia Hazara, no. Tuttavia egli ne incontrerà tanti e molto più pericolosi dei rettili:
sfruttatori, trafficanti, prepotenti. Il suo lungo viaggio, durato anni, lo vede partire da un paese in guerra, senza futuro, verso la meta del sogno di libertà.
Gli ostacoli, all’apparenza per noi insormontabili, anziché abbatterlo, divengono il mezzo per crescere, attraverso incontri, avventure, pericoli d’ogni sorta e amicizie vere, senza mai perdere la speranza di poter arrivare dove ha deciso. E il suo sogno diventa il nostro Paese, dove un ragazzo per vivere e crescere non dev’essere abbandonato, nè attraversare clandestinamente frontiere, scalare montagne a mani nude, ammazzarsi di fatica in un cantiere o rischiare la vita per la strada.
Nonostante tutto questo, Enaiat terrà fede al giuramento fatto alla madre, quello di essere e rimanere sempre una persona integra e onesta.
Oggi Enaiatollah Akbari è un giovane adulto che vive a Torino ed è un simbolo della dignità dei migranti nel nostro Paese.
Questo evento vuole essere un omaggio al suo coraggio, alla sua tenacia e alla sua fede nel fatto che un mondo migliore sia possibile, nonostante tutti i “coccodrilli”.



Progetto interculturale Conoscere, capire, comunicare

 

 

 

********************************

 

 

 

Martedì 26 ore 10

 

Prepariamo insieme il programma di aprile

 

e scegliamo le gite di aprile e maggio.

 

 

********************************

 

 


Il Punto d’Incontro è uno spazio ricreativo e culturale auto gestito, dedicato specialmente ai meno giovani, ma aperto a tutti con partecipazione libera e gratuita; si può aderire anche a singole iniziative. Il gruppo si ritrova tutti i martedì dalle 10 alle 12, triangolo dell’oratorio di via Pisa.  

M

 

artedì 23, ore 10 Laboratori

 

Nuovi laboratori da scegliere per creare insieme!

 

********************************************************************

Sono sempre a disposizione di tutti il libero scambio di libri

e la nostra ricca biblioteca

************************************************************

Progetto di solidarietà: raccogliamo le monetine di rame fino a dicembre!

Il Punto d’Incontro è uno spazio ricreativo e culturale auto gestito, dedicato specialmente ai meno giovani, ma aperto a tutti con partecipazione libera e gratuita; si può aderire anche a singole iniziative. Il gruppo si ritrova tutti i martedì dalle 10 alle 12 nel triangolo dell’oratorio di via Pisa. Il progetto comprende anche la disponibilità ad offrire compagnia e aiuto alle persone sole o in difficoltà, previo colloquio. Per informazioni telefonare: 340 094 04 13 (Caterina)